Un progetto di cura per la salute di tutti!

Indirizzo:

Torino - Via Parma 71 bis - 011 760 4201

Terza Età? Tempo di Incontri e Attività

IL CAFFE’ DELLE 10

Questo vuole essere un punto d’incontro per gli anziani del quartiere; con una proposta di attività mirate allo stare insieme facendo ciò che piace e fa bene!



GINNASTICA DOLCE

Ci prendiamo cura della tua salute e del tuo benessere a 360 gradi, con un programma completo per te:
scopri i nostri corsi di ginnastica dolce.

QUANDO? Il Martedi h.10

TARIFFE ED ABBONAMENTI

5 ingressi* 60€

10 ingressi 100€

20 ingressi 180€

lezione singola  15€



RICORDI E PAROLE

DI COSA SI TRATTA?

Questo progetto vuole essere uno spazio condiviso per persone che presentino difficoltà di linguaggio e comunicazione, della memoria o dell’attenzione con lo scopo di fornire un sostegno emotivo e assistenziale, proponendo attività mirate volte a superare tali difficoltà e/o mantenere stabili e preservate le funzioni cognitivo-comunicative.

QUANDO?  I primi due lunedì del mese e ogni incontro avrà una durata di 90 minuti.

PERCHE’ QUESTO PROGETTO?

Con l’avanzare dell’età il nostro corpo incomincia a presentare delle difficoltà fisiche, ma anche delle difficoltà legate alle funzioni cognitivo-comunicative, per cui sovente si dimentica cosa bisogna comprare al supermercato, ci si sente distratti e poco concentrati o ancora non “vengono le parole, anche se sono sulla punta della lingua”.

Tutte queste difficoltà possono essere contenute sia attraverso un esercizio giornaliero delle nostre capacità comunicative e cognitive (come fare parole crociate, leggere il giornale, etc…), sia attraverso l’utilizzo di facili strategie e ausili di compenso.

Partecipare a questa iniziativa vi permetterà di uscire da una condizione di isolamento creata dall’insorgere di queste difficoltà naturali e fisiologiche, incontrare altre persone con cui confrontarvi, avere la possibilità di svolgere attività volte ad allenare le vostre capacità cognitivo-comunicative e a preservarle, e poter fare riferimento a professioniste sanitarie specializzate nel fornire un aiuto valido in una forma creativa e in condivisione.

A CHI SI RIVOLGE L’INIZIATIVA?

 Questo progetto si rivolge a:

  • persone che si sentono isolate dalla mondanità a causa di alcune difficoltà che non riescono a superare;
  • persone con una pregressa storia di eventi ischemici, da cui sono scaturite difficoltà riguardanti le funzioni cognitivo-comunicative;
  • persone presentanti malattie neurologico-degenerative, quali morbo di Parkinson, Alzheimer, decadimento cognitivo, etc…

CHI SVOLGE IL PROGETTO?

L’attività sarà svolto da due logopediste.

Secondo il Decreto Ministeriale 14 settembre 1994, n. 742 (Gazzetta Ufficiale, 9 gennaio, n. 6), il logopedista è l’operatore sanitario che, in possesso del diploma universitario abilitante, svolge la propria attività nella prevenzione e nel trattamento riabilitativo delle patologie del linguaggio e della comunicazione in età evolutiva, adulta e geriatrica.

L’attività del logopedista è volta alla rieducazione funzionale delle disabilità comunicative e cognitive:

  • utilizzando terapie logopediche di abilitazione e riabilitazione della comunicazione e del linguaggio, verbali e non verbali;
  • proponendo l’adozione di ausili, addestrandone all’uso e verificandone l’efficacia;
  • verificando le rispondenze della metodologia riabilitativa attuata agli obiettivi di recupero funzionale. 

COME SI STRUTTURA IL PROGETTO?

Durante l’incontro saranno proposte delle attività mirate che, a seconda dell’esigenza del gruppo formato, si prefiggeranno di lavorare su una determinata capacità:

  • linguaggio e comunicazione;
  • attenzione;
  • memoria;
  • problem solving.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • fornire un luogo d’incontro per condividere le proprie difficoltà con altri e cercare insieme a figure specializzate strategie utili a superarle;
  • essere un solido punto di sostegno per dispensare informazioni e aiuti a chi lo richieda;
  • fornire, laddove venga richiesto, un servizio riabilitativo privato anche individuale (logopedia, psicologia, fisioterapia).

DOVE SI SVOLGE?

Il progetto nasce all’interno del Centro AMALTEA e le ore insieme si svolgeranno nello spazio polifunzionale della palestra.

COSTO DELL’INIZIATIVA?

Il progetto prevede un costo di 15€ a incontro.